Home » attualità » No ampliamento Cà Bianca

No ampliamento Cà Bianca

Il Consiglio di Stato ha detto no all’ampliamento della Cà Bianca,riconoscendo le ragioni dei Comuni di San Giovanni Lupatoto, Oppeano e Bovolone che hanno appellato la sentenza del T.A.R Veneto.
È una decisione ben motivata, di oltre 50 pagine, ove soprattutto emerge che l’ambiente non può sottostare a logiche economiche.La sentenza, dunque, sconfessa le valutazioni dei tecnici regionale ed apre le porte ad un dialogo tra i diversi livelli di governo del territorio.
Il Sindaco Attilio Gastaldello: “Ero certo, come lo sono ora, che il nuovo ampliamento della Ca’ Bianca non sia la soluzione più idonea per salvaguardare l’ambiente La soluzione al problema dei rifiuti non è l’ampliamento delle discariche; prosegue il Sindaco -; sono troppi i casi, tra cui uno anche molto vicino, di scelte ambientali sbagliate. La discarica di Ca’ Bianca, sia per essere posizionata in zona di risorgive, sia per la vicinanza ai centri abitati, poco si presta a provvedimenti di sviluppo. È una battaglia che avevamo promesso ai nostri elettori e che non smetteremo fino all’individuazione di una soluzione scevra da rischi per l’ambiente”.corteo

No ampliamento Cà Bianca Reviewed by on . Il Consiglio di Stato ha detto no all’ampliamento della Cà Bianca,riconoscendo le ragioni dei Comuni di San Giovanni Lupatoto, Oppeano e Bovolone che hanno appe Il Consiglio di Stato ha detto no all’ampliamento della Cà Bianca,riconoscendo le ragioni dei Comuni di San Giovanni Lupatoto, Oppeano e Bovolone che hanno appe Rating: 0

Leave a Comment

scroll to top