Home » attualità » Incontro con Padre Zanotelli a Zevio

Incontro con Padre Zanotelli a Zevio

zanotelli-alexSabato 26 gennaio alle ore 20.45 nella chiesa parrocchiale di Zevio si terrà un interessante incontro con un testimone d’eccezione: padre Alex Zanotelli, missionario comboniano molto noto per le sue battaglie sociali ispirate al vangelo. «Ambiente, migrazioni, economia: le sfide che ci stanno davanti» il titolo dell’intervento di padre Zanotelli in un appuntamento promosso dall’associazione zeviana Cittadini del mondo e da Editrice Missionaria Italiana. L’incontro è aperto a tutta la cittadinanza.
Padre Zanotelli, trentino originario della Val di Non, è stato missionario in Sudan prima di diventare direttore di Nigrizia, l’autorevole mensile dei comboniani, al quale ha dato nuovo slancio e vitalità negli anni Ottanta grazie ad alcune coraggiose prese di posizione pubbliche – ad esempio denunciando il coinvolgimento dei governi del tempo nel commercio d’armi verso l’Africa –.Partito di nuovo per l’Africa, si è speso per diversi anni nella baraccopoli di Korogocho, uno degli slum più poveri di Nairobi, la capitale del Kenya, esperienza della miseria e di confronto con le ingiustizie che ha raccontato in diversi libri, come Da Korogocho con passione (Emi). Tornato in Italia nei primi anni Duemila, padre Alex ha scelto Napoli come sede della sua missione in Europa, in una delle zone più pericolose del capoluogo campano, il rione Sanità, dove cerca di contrastare il dilagare della camorra puntando sul coinvolgimento popolare
L’ingresso alla serata del 26 gennaio è libero. Per informazioni cittadinidelmondo.zevio@yahoo.it – cell. 346.2200922.

Incontro con Padre Zanotelli a Zevio Reviewed by on . Sabato 26 gennaio alle ore 20.45 nella chiesa parrocchiale di Zevio si terrà un interessante incontro con un testimone d’eccezione: padre Alex Zanotelli, missio Sabato 26 gennaio alle ore 20.45 nella chiesa parrocchiale di Zevio si terrà un interessante incontro con un testimone d’eccezione: padre Alex Zanotelli, missio Rating: 0

Leave a Comment

scroll to top