Home » attualità » Divieto Euro diesel dal 5 al 7 marzo

Divieto Euro diesel dal 5 al 7 marzo

Da martedì 5 marzo fino a giovedì 7 marzo compreso, scatta il divieto previsto per il raggiungimento del livello di allerta 1 – arancione per lo sforamento del livello di Pm10 in città, dovuto alle condizioni meteo di alta pressione che stanno interessando tutta la Pianura Padana.
Da domani, quindi, dalle 8.30 alle 18.30, non potranno circolare i veicoli privati diesel EURO 4, esclusi i mezzi di trasporto pubblico. In città restano fermi 17.215 veicoli privati, pari al 10,48% di quelli immatricolati nel Comune di Verona (per trasporto persone).
I benefici del blocco sulla qualità dell’aria sono ben documentati da Arpav, che di recente ha fornito alla Regione le stime di riduzione degli inquinanti nei Comuni che applicano le misure antismog, sia per il livello verde che per i livelli arancione e rosso. Le stime sono riferite al semestre inverale 2017-2018 che riguardano sia le limitazioni del traffico che quelle sugli impianti di riscaldamento.

Limitazioni

L’allerta è scattata per tutte le città del Veneto, ad esclusione di Belluno e Treviso. Blocco dei diesel Euro 4 quindi anche nei Comuni e nelle province di Venezia, Padova, Vicenza e Rovigo.
Nell’agglomerato di Verona il provvedimento interessa, oltre al capoluogo, i Comuni di Bussolengo, Buttapietra, Castel d’Azzano, Fumane, Grezzana, Lavagno, Mezzane di Sotto, Negrar, Pescantina, San Giovanni Lupatoto, San Martino Buon Albergo, san Pietro In Cariano, Sommacampagna, Sona, Villafranca di Verona, oltre a Legnago e Bovolone che aderiscono volontariamente all’Accordo del Bacino Padano.

Restano inoltre confermate le misure preventive antismog previste per il livello verde: il divieto di circolazione, dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 18.30, per i veicoli benzina euro 0 e 1 e per i veicoli diesel fino agli euro 3; il divieto di usare generatori di calore con una classe di prestazione emissiva inferiore alle 2 stelle; l’obbligo di utilizzare, nei generatori di calore a pellet di potenza termica nominale inferiore ai 35 kW, pellet certificato conforme alla classe A1.

Tutti i divieti in vigore saranno visibili sui pannelli a massaggio variabile presenti sul territorio comunale.

Per informazioni sulle condizioni meteo dei prossimi giorni, si può consultare la pagina di Arpav (http://www.arpa.veneto.it/previsioni/it/html/index.php ).Si informa che il bollettino dei livelli di allerta per il PM10 è redatto e pubblicato da Arpav al seguente link:http://www.arpa.veneto.it/inqui…/bollettino_allerta_PM10.php .
Arpav mette a disposizione anche una mappa di previsione delle concentrazioni di polveri sottili per i giorni seguenti, consultabile al link:http://www.arpa.veneto.it/inquina…/mappe_previsione_PM10.php

E’ possibile essere aggiornati sul livello di allerta del PM10 nei Comuni del Veneto utilizzando il servizio di messaggistica istantanea Telegram. Per accedere al servizio è sufficiente scaricare l’App Telegram sul proprio dispositivo e cercare dal motore di ricerca interno all’applicazione l’utenza @AllertaPM10VenetoBot.

Invariate le deroghe, consultabili sulla pagina dedicata.

Tutte le informazioni sul sito del Comune di Veronaairsmog

Divieto Euro diesel dal 5 al 7 marzo Reviewed by on . Da martedì 5 marzo fino a giovedì 7 marzo compreso, scatta il divieto previsto per il raggiungimento del livello di allerta 1 – arancione per lo sforamento del Da martedì 5 marzo fino a giovedì 7 marzo compreso, scatta il divieto previsto per il raggiungimento del livello di allerta 1 – arancione per lo sforamento del Rating: 0

Leave a Comment

scroll to top